Arrestato a Miami Pablo Armero per violenza domestica

Brutta vicenda per Pablo Armero, il calciatore dell’Udinese, che in Italia, da anni milita nella Serie A italiana. Ha incominciato dall’Udinese, passando per il Milan, il Napoli, e ritornato poi all’Udinese.

Arrestato Pablo Armero a Miami

Il difensore, che non è stato convocato in Columbia, per la Coppa America, è stato arrestato dalla polizia di Miami dopo una denuncia per violenza domestica. Agli inquirenti sono estremamente diverse le storie raccontate dai due coniugi: infatti, secondo la moglie di Armero, il giocatore, si sarebbe scagliato contro di lei dopo un rifiuto di avere rapporti intimi con lui, nella camera d’albergo in cui alloggiavano. Secondo Armero, invece, la donna sarebbe salita in camera chiedendogli di tagliare i capelli.

La donna ha raccontato che il calciatore dell’Udinese prima le avrebbe strappato la collana e poi che le avrebbe tagliato i capelli, ma contro la propria volontà. Intanto Armero ha trascorso la notte in carcere ed è stato rilasciato solo su cauzione. Pablo si trovava in Florida per una vacanza e le forze dell’ordine, invece, sono state allertate dal Metropolitan Hotel, dopo che il personale ha sentito delle urla proveniente dalla stanza del calciatore.

Aggiungi un commento!