Frecce Tricolore, esibizione in tutta Italia: “Sarà un grande abbraccio”

Le Frecce Tricolore sorvoleranno lo stivale intero. Un abbraccio simbolico per ricordare la Festa della Repubblica e che segnerà la storia di questo difficile periodo.

Il tour delle Frecce Tricolore parte oggi, lunedì 25 maggio. A scriverlo su Twitter è il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini: “La nostra bandiera è simbolo di unità: da oggi le Frecce Tricolori la disegneranno ogni giorno nel cielo italiano, sorvolando tutte le regioni. Sarà un grande abbraccio agli italiani che si chiuderà a Roma il 2 giugno per la Festa della Repubblica“.

Quest’anno ancora più simbolico per ricordare di un’italia unita messa ancora una volta a dura prova a causa della pandemia. “Un tour di 5 giorni – 21 città sorvolate per un #AbbraccioTricolore che segnerà la storia. Simbolicamente si chiuderà con il sorvolo di Roma il 2 giugno per la Festa della Repubblica” si legge sulla pagina Facebook dell’Aeronautica Militare.

A Causa del Coronavirus non ci sarà a Roma la parata ai Fori Imperiali, ma sarà deposta una corona di alloro all’Altare della Patria dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Invece i fumi tricolori che abbracceranno simbolicamente l’Italia partiranno da Trento e poi a Codogno, la prima provincia italiana devastata dal Coronavirus. Ecco il programma:

Lunedì, 25 maggio
Mattina: Trento – Codogno – Milano
Pomeriggio: Trento – Aosta

Martedì. 26 maggio
Mattina: Genova – Firenze
Pomeriggio: Perugia – L’Aquila

Mercoledì, 27 maggio
Mattina: Cagliari
pomeriggio: Palermo

Giovedì, 28 maggio
Mattina: Catanzaro, Bari
Pomeriggio: Potenza, Napoli, Campobasso

Venerdì, 29 maggio
Mattina: Loreto, Ancona
Pomeriggio: Bologna, Venezia, Trieste

Frecce Tricolore, esibizione in tutta Italia: "Sarà un grande abbraccio"