Emergenza maltempo: Regioni in stato di allerta

Maltempo: violenti temporali stanno imperversando su buona parte dell'Italia, e in alcune regioni scatta l'allarme.

A Genova è il terzo giorno consecutivo di pioggia, e in città resta il divieto di circolazione delle auto. In via Fereggiano, dove hanno perso la vita sei persone, si è ricominciato a spalare il fango.
Il maltempo imperversa anche sul resto della Liguria, dove permane lo stato di allerta: pericolo frane in Val di Vara, forte vento nell'Imperiese, mentre nel Savonese continua a far paura la mareggiata, che a Lavagna ha distrutto oltre seicento metri di passeggiata a mare, nel Golfo del Tigullio. In tutta la Regione forte attenzione al livello di fiumi e torrenti.

Violenti piogge anche in Piemonte, dove i primi tratti del Po hanno raggiunto i livelli di guardia mentre la linea ferroviaria Torino-Savona è stata interrotta fra le stazioni di Savigliano e Fossano, nel Cuneese, a causa dall'esondazione del fiume Mallea. Il fiume Pellice è esondato a Bricherasio (TO),  Preoccupano le condizione del fiume Tanaro. Molte famiglie sono state evacuate.

Nubifragi anche in Campania, dove violenti temporali hanno coinvolto Napoli e l'hinterland nelle ultime 6 ore. A Pozzuoli una persona ha perso la vita, la sua auto è stata schiacciata dalla caduta di un albero. Si segnalano frane e allagamenti e forti temporali anche a Positano e Sorrento.
E' stata predisposta una unità di crisi che sta monitorando la situazione.

Maltempo anche nel Lazio, Sardegna e Calabria.