Il Milan ufficializza Maxi Lopez, Tevez si allontana definitivamente

 

MILANO – Il Milan ha ufficializzato l’acquisto di Maxi Lopez dal Catania. Alle ore 19:00 è stato depositato in Lega il contratto del nuovo attaccante rossonero, su Milan Channel compare la foto di Maxi Lopez con la maglia rossonera e la scritta “Maxi è nostro!!!”.  Al giocatore un contratto triennale con un ingaggio che oscilla tra 1-1,2 milioni di euro a stagione, al Catania andranno 500 mila euro per il prestito con il riscatto fissato sui 8-8,5 milioni di euro. Finisce finalmente l’attesa dell’argentino che da una settimana si è trasferito a Milano, mantenendosi in forma nella palestra dell’Hotel in cui alloggia, e che ieri era stato visto in tribuna come spettatore della gara di Coppa Italia tra il Milan e la Lazio. Quindi sembra sfumare definitivamente l’arrivo di Carlos Tevez.

Per tutto il pomeriggio Adriano Galliani è stato in continuo contatto con i dirigenti del Manchester City, per poi trattare direttamente con Al Mubarak, braccio destro dello sceicco Mansour, proprietario del City. Per il prestito il Milan era disposto ad offrire 1-2 milioni di euro, ma i Citizens avevano sparato alto chiedendone 8 rifiutando la proposta rossonera. A chiudere il discorso ci ha pensato il manager di Tevez, Kia Joorabchian, dichiarando al sito Talk Sport: “Tevez resta al Manchester City sino a giugno. Abbiamo trattato con tre grandi club (Inter, Milan e PSG) , ma non è stato trovato l’accordo con il City. A questo punto penso sono abbastanza sicuro che si trasferirà in estate quando riaprirà il mercato, con tanti altri grandi club interessati a lui.” Da qui la decisione del club di via Turati di tesserare Maxi Lopez.