Francesco “Stecca” Barone: Presentazione del libro “I racconti della lucertola”

“I racconti della lucertola”
Domani 20 marzo, alle ore 21 
la presentazione del libro di Francesco “Stecca” Barone

Speranza e disperazione. Sono i due sentimenti che emergono fortissimi dalle pagine de “I racconti della lucertola”, la seconda opera dell’autore napoletano Francesco “Stecca” Barone. 17 storie in cui al centro c’è l’uomo alla ricerca di una direzione o forse solo della comprensione di quello che lo circonda. Pagine spesso amare come una birra o come il fondo di una bottiglia nel quale si cercano, invano, delle risposte. Racconti alcolici e disperati per un’umanità distrutta da precariato e consumismo, in cui la voglia di lottare si lascia sopraffare dal grigiore di chi non ci crede più. Sentimenti che legano giovani ed anziani alle prese con problemi che sembrano immutati raccontati da una penna tagliente, con un scrittura che colpisce dritto allo stomaco.

Il libro di racconti, edito dallo stesso autore che ha in questo modo voluto aggirare la morsa spesso ottusa delle case editrici, verrà presentato martedì alle ore 21 presso la Locanda del Re Lucertola, in via Caravaggio . Un luogo che, con le sue storie, è stato di ispirazione all’autore con quella “lucertola” che così come fu per Jim Morrison diventa una sorta di animale guida. Una risposta, forse tra tante, per provare a scappare dalla realtà o provare a comprenderla e dunque a non averne timore. Nel corso della presentazione verranno letti alcuni brani dell’opera stessa così come nelle intenzioni di Francesco Barone sarà soprattutto l’occasione per provare a confrontarsi su alcuni degli argomenti contenuti nel libro, grazie all’aiuto di “qualche 33” e alla speranza che ci sia ancora qualcosa da salvare. E a dare maggior forza alle parole ci penseranno le chitarre di Pasquale Gaglione e Gabriel D’Ario.

I colleghi che desiderano avere copia del libro potranno inviare una mail all’indirizzo:  capasso.ge@alice.it