Catalogna: EPT da record paragonabile al nostro Italian Poker Tour

Kovsca Manuel Più di una volta la stagione dell’European Poker Tour targato PokerStars comincia con la tappa catalana e nemmeno quest’anno la musica sarà diversa.

Il “tango” dell’EPT di Barcellona comincia il 15 agosto e rappresenta la prima tappa della Season 9; si disputerà al Casinò di Barcellona e presenta alcune novità rispetto alle passate edizioni.

Intanto il primo appuntamento dell’EPT verrà unito all’Estrellas Poker Tour, il circuito spagnolo dei tornei live di PokerStars, paragonabile al nostro Italian Poker Tour e poi quella più gradita ai giocatori: la struttura è ancora più ampia di quella degli anni precedenti: si parte con uno stack di 30.000 chip, per 75 minuti di durata blind fino al livello 14 e 90 minuti a partire dal livello numero 15.r Manuel Kovsca  DSC_7041.jpegSarà una prima tappa densa di avvenimenti, organizzata in grande stile per provare a migliorare i numeri di successo dell’anno precedente; l’inizio promette benissimo: più di 130 giocatori (questo il numero di players qualificati lo scorso anno) già qualificati su PokerStars fanno presagire un’affluenza straordinaria.Barcellona EPT 2011 aveva fatto registrare più di 800 partecipanti per un montepremi incredibile da oltre 4.000.000 di Euro e un primo premio di 850.000 €, un record assoluto per un torneo di poker in Spagna.

Gli eventi dell’ Estrellas Poker Tour sono in programma nella prima parte della 11 giorni catalana, dal 15 al 19 agosto e concluderanno la terza stagione di un circuito di successo.

Il programma, ricchissimo di eventi, prevede la bellezza di 47 tornei per una varietà di buy in che ha dell’incredibile: si parte dai 110 € fino ad arrivare ai 50.000 € del super High Roller, il buy in più alto mai richiesto per un torneo di poker in Spagna.

Il vero e proprio EPT parte invece il 19 agosto per concludersi il 25 e per PokerStars.it hanno già annunciato la loro presenza i giocatori de Team PRO Luca Pagano, Dario Minieri, Salvatore Bonavena e, per il Team Online, Simone Ruggeri.

“Per me Barcellona è una tappa imprescindibile – racconta Luca Pagano – primo perché il torneo si svolge in una location spettacolare. Partecipano moltissimi giocatori italiani, per cui è l’occasione per incontrare gli amici e per affrontare i colleghi stranieri: il field sarà come sempre altissimo, ma mixato a quell’atmosfera di fiesta che ritrovo ogni volta. Infine, a Barcellona è legato uno dei miei ricordi più belli. Lì infatti, non dirò più che anno era, ho raggiunto il mio primo tavolo finale in un EPT e questo ha dato il via alla mia carriera di giocatore professionista, Dopo tanto tempo non mi dispiacerebbe ritornare a sedermi a quel final table!”

Del Team PokerStars PRO attese anche le stelle Liv Boeree, Jason Mercier, Daniel Negreanu, Bertrand “Elky” Grospellier, Vanessa Rousso, Pius Heinz e Vanessa Selbst, reduce dal recente e straordinario successo alle WSOP di quest’anno.

Se non volete perdere nemmeno un minuto del tavolo finale del Main Event, potrete seguire la diretta a carte scoperte in streaming sui siti PokerStars.it PokerStars.tv, sui siti partner www.gazzetta.it e www.sportmediaset.it .
Se preferite la TV invece troverete i vostri beniamini e potrete scrutare i loro segreti e le loro strategie su POKERItalia24.

fonte: pokerstarsblog.it