Carta d’Identità elettronica: arriva in 200 comuni italiani

Finalmente, per tutti, e non per pochi eletti, arriva la carta d’identità elettronica. Magari, per caso, vi è già capitato di vederla. Tuttavia, entro luglio, solo queste città potranno usufruirne in base al proprio comune di appartenenza: Roma, Milano, Napoli e Torino. Altri duecento comuni italiani si adegueranno entro fine 2016

Carta d'identità elettronica a Roma, Milano, Napoli, Torino

Il suo costo è di 13,76 eurocent e si potrà richiedere al proprio comune a partire dal 4 luglio.

I vantaggi: i controlli, durante i viaggi all’interno della comunità europea, saranno molto più veloci, soprattutto in Inghilterra che mal gradiva il vecchio documento cartaceo. Il nuovo documento conterrà anche gli estremi del codice fiscale e corredati di firma elettronica ed elementi di sicurezza come: ologrammi, sfondi di scurezza, micro scritture.

Sulla carta d’identità elettronica, il cittadino, potrà anche fornire il consenso alla donazione degli organi indicando modalità e contatto, telefono, e indirizzo di posta elettronica.

Come averla? Bisognerà innanzitutto fare riferimento al comune di residenza e consultare tuttavia il sito internet: cartaidentita.interno.gov.it dove ci sono tutte le info circa le prenotazioni per ricevere la nuova carta elettronica.