Vesuvio – Silicon Valley: un progetto di gemellaggio digitale

Grazie ad una iniziativa lanciata un paio di anni fa da un gruppo di campani residenti nella Bay Area di San Francisco le porte della Silicon Valley presto potrebbero aprirsi per la creazione di un canale stabile di scambi economici e culturali tra Napoli e il centro dell’innovazione tecnologica planatario, con collaborazioni tra la ricerca scientifica napoletana e quella dei centri biotecnologici e informatici della regione californiana, mostre di cinema, d’arte e molto altro ancora.

Silicon_valley_title

Tom Ammiano, congressista di San Francisco di origine napoletana e Ed Lee, sindaco di origini cinese della città, sono tra i sostenitori più entusiasti dell’iniziativa intitolata ‘Dal Vesuvio a Silicon Valley’, una proposta che vuole promuovere programmi che favoriscano un rapporto più stretto tra gli ambienti artistici e imprenditoriali delle due città e progetti volti a stimolare la crescita di un tessuto di startup (operazione e periodo durante il quale si avvia un’impresa, ndr) giovanili nella città campana.

In California, per aiutare i campani, ci saranno organizzazioni civiche e fondazioni italo-americane della Baia di San Francisco come Mind The Bridge, il Silicon Valley Italian-American Executive Council e la National Italian-American Foundation, che operano spesso in collaborazione e stanno già promuovendo iniziative come lo Startup Boot Camp, la Startup School e il Silicon Valley Tour, per favorire l’imprenditoria giovanile e creare una nuova leva di imprenditori globali in varie città italiane.

Per il 2 Giugno 2013 è prevista la visita del sindaco Luigi De Magistris a San Francisco, che sarà celebrata con un concerto congiunto dell’orchestra del Teatro San Carlo e della San Francisco Opera, dirette dal Maestro Nicola Luisotti.
I dettagli dei programmi, sul piano dei rapporti culturali, sono ancora tutti da definire, mentre sul piano delle startup e dei rapporti imprenditoriali bilaterali si potrebbe partire già dal prossimo aprile quando Mind The Bridge darà inizio alla sua Startup School.
A marzo l’Incubatore di Impresa di Napoli Est effettuerà una prima visita di ricognizione nella Baia di San Francisco.