Squalificate le curve della Roma per i cori contro i napoletani

CalcioSqualificate le curve della Roma per i cori contro i napoletani

Data:

curve roma

Ammenda di 50.000 euro per la Roma e obbligo di disputare due turni con i settoriCurva Sud e Curva Nord’ privi di spettatori per le gare previste contro la Sampdoria il 16 febbraio e contro l’Inter il primo marzo.
Questo è quanto è stato deciso dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel in seguito ai cori contro il Napoli nel corso del match valido come semifinale d’andata di Coppa Italia tra giallorossi e partenopei.

La Roma paga il «comportamento discriminatorio per motivi di origine territoriale» per i cori «lavali lavali lavali col fuoco o Vesuvio lavali col fuoco» intonato dai tifosi romanisti della Curva Sud al 15′ del primo tempo e al 46′ del secondo tempo. Analogo coro – si legge nella motivazione del giudice – proveniente dalla Curva Nord, al 2′ del primo tempo veniva percepito chiaramente dai due rappresentanti situati verso la Curva Nord e al centro del campo.

Il comunicato del giudice sportivo sottolinea come i cori anti-napoletani si sentano forti e chiari, anche se tramite radio e social network, i tifosi romanisti assicurano che anche gli ultras partenopei abbiano intonato cori del tipo «Tevere affogali tutti», non uditi dai rappresentanti della Procura federale.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

È morto Nenè, Claudio Olinto De Carvalho il campione del Cagliari calcio

È lutto per il calcio italiano. È morto uno...

Morti due giovani calciatori sloveni del Maribor in un incidente stradale

Avevano appena finito gli allenamenti di calcio e stavano...

Gonzalo Higuain e le prime foto con la sciarpa della Juventus

I napoletani delusissimi, i tifosi juventino non sembrano chissà quanto...

Euro 2016: bambino portoghese consola tifoso francese

Il video è diventato viralissimo in men che non...