Giugliano: testa di maiale lasciata fuori comunità islamica

Stamattina a Giugliano in Campania è successo un fatto increscioso: davanti ad edificio che ospita una comunità islamica è stata rinvenuta una testa di maiale mozzata. Questo è stato un gesto molto criticato e, soprattutto, inappropriato. L’odio religioso, in questo particolare momento storico, dovrebbe essere dissipato e non alimentato. I fatti del 13 novembre scorso a Parigi si stanno ripercuotendo negativamente sulla società. Oggi è capitato a Giugliano in Campania, domani dove?

Giugliano: testa di maiale lasciata fuori comunità islamica

La testa di maiale è stata trovata legata fuori la sede dell’Associazione Culturale Islamica dell’Unione da parte dei fedeli, in via Marconi di Giugliano in Campagnia. Oltre alla testa del suino, una scena già abbastanza macabra di suo, sono state ritrovate anche due scritte sui muri di fronte: F**k Isis e Onore Putin. Sul luogo del misfatto si sono presentati i poliziotti del Commissariato di Giugliano, il dirigente Pasquale Trocino e la Scientifica.

Non ci si può ancora pronunciare al riguardo ma  qualcuno delle forze dell’ordine non esclude che si possa trattare di azioni criminali eseguite da “una banda di scalmanati legati all’estremismo di destra“. I fedeli della comunità Islamica, comunque, stanno collaborando alle indagini ed hanno confermato che non sono state ricevute minacce di tale natura prima di stamane.