Cambogia, mangiano carne di cane avvelenata: 4 vittime

Per questa famiglia doveva essere un “tradizionale” e semplice banchetto a base di carne di cane. Il fatto è avvenuto in Cambogia dove il consumo della carne di cane è tollerata, ma è quasi in disuso, o almeno come pratica non è diffuso come in Vietnam e Cina. La famiglia recatasi a casa di un amico che li aveva invitati per un Barbecue, hanno invece trovato la morte.

Muoiono dopo aver mangiato carne di cane

Il padrone di casa che aveva organizzato il banchetto poche ore prima aveva comprato al mercato un cane già morto, ignaro però che prima di morire il cane fosse stato avvelenato e di conseguenza ha intossicato anche i suoi commensali. La tragedia è avvenuta domenica scorsa e la prima vittima della famiglia è stato Chea Rath, di 76 anni, deceduto poche ore il pasto.

Il giorno dopo durante i funerali ci sono state altre due vittime: Proeng Saron, la figlia che si è sentita male proprio durante la funzione, e poi la vicina di casa Bin Naygeng. Ci sarebbe inoltre un’altra vittima ma non conosciamo la sua identità. Ad ogni modo Kong Kimney, governatore del distretto di Snoul nel nord-est provincia di Kratie, dove è avvenuto il tragico episodio ha dichiarato: “Questa gente mangia sempre carne di cane e non hanno mai avuto problemi” ha detto. “E ‘il primo caso in assoluto accaduto in questo quartiere.”

Nello stesso periodo, però, altri 30 abitanti dello stesso villaggio sono stati ricoverati in ospedale per intossicazione. Alcuni addirittura non sono stati ancora dimessi, ancora in fase di disintossicazione. Così le autorità locali invitano agli abitanti, che hanno avuto a che fare con questo tipo di carne, a fare un check-up. Tuttavia determinate zone delle Cambogia sono note per le misure di sicurezza e di controlli delle carne troppo permissivi e non sono inusuali i casi di intossicazioni alimentari di massa, anche se vittime in questo tipo di casi sono davvero rare.

Foto: Afp