Nolan finalmente svela il significato della trottola di Inception

Il significato della trottola di Inception, il film campione d’incassi diretto da Christopher Nolan, che si vede girare nell’ultima scena prima della dissolvenza in nero, ha lasciato il pubblico con un dubbio difficile da districare, che ancora oggi non è stato completamente sciolto: “La trottola cadrà o no?“.
Inception è un film del 2010 scritto, prodotto e diretto dal regista inglese Christopher Nolan e interpretato da Leonardo DiCaprio, Tom Hardy, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt, Ellen Page, Marion Cotillard e Cillian Murphy, vincitore di 4 premi Oscar 2011: miglior fotografia, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro e migliori effetti speciali.

Durante un incontro con i laureandi dell’Università di Princeton nel New Jersey, Christopher Nolan ha parlato per la prima volta del significato profondo del finale del film, che nella pellicola viene interrotto bruscamente, e volontariamente, dal nero cinematografico.
Ecco le parole del regista: “Nella parte finale del film, vediamo Cobb, il personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio, riabbracciare i suoi figli. Questo, perlomeno, accade nella sua realtà soggettiva. Non gliene importa più di nulla, e questo ci fa capire una cosa: forse, tutti i livelli di realtà sono validi. La telecamera inquadra la trottola un attimo prima di vacillare, poi appare il nero”.

La considerazione del regista suscita una certa sorpresa da parte del pubblico, ma Nolan tiene a precisare ai ragazzi che lo stanno ascoltando che, in fondo, il ragionamento può valere nella vita in termini assoluti.
Quello del regista britannico è un punto di vista stimolante e provocatorio, ma probabilmente non così chiaro come alcuni fan del suo film vorrebbero davvero.