Sospeso religioso dopo ricovero in ospedale: colpa del cetriolo

La notizia che è diventata il trend topic di oggi sui vari social network è senza ombra di dubbio quella che riguarda un religioso. A pubblicarla per prima è stato Metro. Un uomo di Chiesa, è stato sospeso dall’ordine dopo il ricovero in ospedale.

Trovati resti di cetriolo nel retto di un religioso Turco

Tutto è successo quando due medici sono stati denunciati per lo smarrimento della cartella clinica dell’Imam Turco. Uno smarrimento “voluto”, stando a quanto accaduto all’uomo “timorato di Dio”.

Il ricovero in ospedale del 39enne si è reso necessario visto che gli sono stati trovati alcuni pezzi di cetriolo nel retto. Il religioso è giunto in ospedale sanguinante e con dolori atroci all’addome.

Probabilmente, quei pezzi di cetrioli, dovevano appartenere all’ortaggio che era stato utilizzato giorni prima come sex toy. Ad ogni modo Ardil Bayram Şahin, della Camera di Commissione dei diritti umani dei medici di Istanbul, spiega: “Questo tipo di violazioni della privacy potrebbero demotivare soggetti a rischio a farsi curare in caso di situazioni imbarazzanti“.