Rugby World Cup 2011: Il Galles soffre, l’Inghilterra a valanga

NUOVA ZELANDA – Doppia vittoria per Galles e Inghilterra, al termine di due partite molto diverse, contro Samoa e Georgia. Allo stadio Waikato di Hamilton, i gallesi affrontano Samoa, avversario diretto per la qualificazione ai quarti, in un match difficile. Partita bella per l'intensità del gioco, i Dragoni (non sono apparsi convincenti stanotte) soffrono fino all'ultimo minuto, ma riescono a portare a casa la vittoria per 17-10 grazie alla maggiore esperienza e freddezza nei momenti decisivi, Samoa paga i troppi errori nonostante abbia dimostrato un ottimo gioco di squadra. Per il Galles meta di S. Williams. Calci piazzati: J. Hook (3) e R. Priestland (2). Per Samoa meta di A. Perenise. Trasformazioni: P. Williams. Calci piazzati: P. Williams.

 

Vittoria più semplice per l'Inghilterra, stamane allo stadio Forsyth Barr di Dunedin, che non ha lasciato scampo alla Georgia sommergendola 41-10, qualificazione ai quarti di finale più vicina. Dopo un inizio di gara lento, la Nazionale della rosa ha stracciato i georgiani (che hanno dimostrato grande orgoglio). Troppa differenza tecnica tra le due squadre, con la Georgia sommersa dalla superiorità in tutti i settori dei britannici. Per l'Inghilterra mete di: S. Hape (2), C. Ashton (2), D. Armitage, M. Tuilagi. Trasformazioni: T. Flood (4). Calci piazzati: T. Floog. Per la Georgia meta di D. Basilaia. Trasformazioni: M. Kvirikashvili. Calci piazzati: M. Kvirikashvili.