Morosini: folla per l’ultimo saluto

Si sono svolti nella Chiesa di San Gregorio Barbarigo, nel quartiere bergamasco di Monterosso, i funerali del giovane centrocampista Morosini, morto sabato scorso durante Pescara-Livorno. 

Una folla di oltre 5000 persone, tra tifosi, appassionati, personalità del mondo  del calcio, ha reso omaggio allo sfortunato calciatore.

Presenti i sindaci i Pescara, Livorno, e Bergamo,  i giocatori di Atalanta, Livorno e Udinese, e diversi vertici calcistici, il presidente della F.I.G.C. Abete, il C.T della nazionale Prandelli,  il C.T. Dell’under 21 Ferrara, il presidente della Lega di A Beretta, il presidente della Lega di B Abodi, il presidente dell’ A.I.C. Tommasi, nonché diverse rappresentanze societarie dei club.

Alcuni cori per ricordare Morosini, sono stati lanciati dai tifosi, in particolare di Atalanta e Livorno, presenti all’esterno della chiesa. Sul feretro la maglia numero 25, e diverse sciarpe di diversi club italiani.

Proseguono intanto le indagini, acquisiti i defibrillatori presenti nelle due ambulanze, presenti all’interno dello stadio Adriatico.