Vicenza: dominicano uccide connazionale con coltello a serramanica

Erano connazionali, oltre ad essere fidanzati ma questo non è bastato per salvare la vita ad una dominicana di 26 anni. La tragedia si consuma nel Vicentino e in base a quanto riferito dai carabinieri sembrerebbe che tra la coppia sia avvenuta una lite violenta, l’uomo di 38 anni ha colpito la ragazza con un coltello. Dopodichè Gil Jesus Maria Paredes, ha subito informato la madre della donna che appresa l’orrenda notizia contatta i carabinieri i quali hanno subito rintracciato il dominicano arrestandolo.

Il delitto si è consumato in un hotel a due stelle. Dopo il lavoro l’uomo l’avrebbe accompagnata in una di queste stanze, le stava rendendo la vita un inferno minacciandola di morte più e più volte. Tuttavia non sono state ancora verificate i motivi del litigio, anche se sembrerebbe derivare da un rifiuto della donna che di professione faceva la ballerina. Forse un gesto che covava in se da tanto tempo visto che dopo l’efferato gesto, al telefono, con la madre della donna, ridacchiando avrebbe detto: “Finalmente ho ucciso tua figlia“.