Wimbledon 2012: Serena Williams prima semifinalista, seguita da Patzek e Azarenka

WIMBLEDON 2012 – Quando si dice ‘la classe non è acqua… ma sangue“, come in questo caso visto che Serena Williams, sorella della ex numero della classifica WTA 2002, vince contro Petra Kvitova e si qualifica per le semifinali di Wimbledon vincendo sulla ceca per 6-3 7-5. Adesso dovrà affrontare l’austriaca Tamira Patzek e la bielorussa Vittoria Azarenka.

Più che un campo da tennis, quello di oggi sembrava un ring dove le sportive si battevano a colpi di velocità per la statunitense con le parate della ceca che cercava in tutti i modi di non essere sovrastata. La Williams, dopo aver stabilito il vantaggio in un baleno per la prima frazione  6-3 con 7 ace, 17 vincenti, la gara è stata equilibrata fino al 4 pari durante il secondo set. La Kvitova sembrava andar bene da 0-30 ma successivamente la situazione si è ribaltata nuovamente con Serena che salva un set point con un servizio al centro. Arrivate al 5 pari la Petra si trova a far fronte alla prima palla break del set, e qui commette un errore banale mandando in net un dritto lungolinea sul fiatone di Serena. Infine il break ha favorito l’americana al primo match point.

Quindi Serena Williams è la prima semifinalista di Wimbledon 2012, seguita dalla tedesca Angelique Kerber che si e’ qualificata superando la connazionale Sabine Lisicki per 6/3 6/7 (7-9) 7/5. Sospeso invece per la pioggia e rinviato a domani sul 4-4 del terzo set il match tra la polacca Agnieszka Radwanska e la russa Maria Kirilenko. Viktoria Azarenka, invece, si qualifica alle semifinali grazie al successo della stessa Williams con la quale dovrà affrontarsi al prossimo match.