Olimpiadi Londra: Cagnotto quarta

Ancora una beffa nei tuffi. Tania Cagnotto si piazza al quarto posto nella finale del trampolino 3 metri, per appena 20 centesimi. Per la ventisettenne figlia d’arte, bolzanina, sfuma così il primo podio olimpico. Irraggiungibili le due cinesi Wu Minxia che chiude con 414,00 punti, e la He Zi argento con 379,20 punti. L’atleta italiana che in carriera conta 1 argento e 4 bronzi mondiali, chiude con 362,20 punti, che le valgono solo la medaglia di legno, il bronzo va infatti alla messicana Sanchez con 262,40 punti. È il secondo quarto posto per la tuffatrice italiana, giunta quarta anche nel sincro in coppia con Francesca Dallapè.

Quarto posto anche nella ginnastica artistica, con Alberto Busnari che al cavallo con maniglie chiude con il punteggio di 15,400 punti, che lo relega ai piedi del podio. Oro all’ungherese Berky, argento e bronzo ai britannici Smith e Whitlock, quest’ultimo forse eccessivamente “premiato” dalla giuria.