Lipari, isole Eolie: il nubifragio provoca danni da 10 mln di euro

LIPARI, ISOLE EOLIE – E’ stato violentissimo il nubifragio che ieri si è abbattuto su tutta la zona dell’arcipelago delle Eolie. Gravi danni sono stati registrati soprattutto a Lipari con l’allagamento della scuola S. Lucia. In base a quanto riportato dal quotidiano on line ‘Eolie News‘, i bambini si sarebbero rifugiati al primo piano dell’edificio e avrebbero aspettato diverse ore prima di rientrare a casa. La pioggia torrenziale ha sommerso una decina di macchine nella zona di Canneto.

I danni provocati dall’alluvione potrebbearo ammontare a circa 10 mln di euro e il deputato nazionale del Pdl Nino Germanà, ha richiesto al governo lo stato di calamità naturale. Sulla stessa scia proseguirà il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, richiedendo l’aiuto di varie ditte locali per superare l’emergenza.

Anche Roy Paci, il cantautore di Angusta, ha postato sul suo profilo facebook immagine che ritraggono la devastazione del nubifragio: «Le isole Eolie sono nell’inferno.  Una situazione mai vista che non si ricorda a memoria d’uomo. Nella martoriata zona di Calandra – aggiunge Roy Paci – è sceso a valle un fiume di detriti di pomice e anche un bus carico di passeggeri con qualche turista è rimasto travolto».