Storia agghiacciante nel dramma: migrante divorato dagli squali

foto-barcone-migranti-dilaniato-dagli-squaliAl dramma dell’immigrazione si aggiunge un altro agghiacciante episodio. Un uomo è stato gettato in mare dopo essere morto sul gommone e dato in pasto agli squali. Si tratta di uno dei migranti arrivati lunedì a Pozzallo dal Nordafrica. La polizia di Ragusa, intanto avrebbe fermato il presunto scafista, un uomo originario della Guinea.

In base ai racconti dei primi testimoni, pare che il migrante era morto durante la traversata dopo avere esalato benzina rovesciata a causa del mare mosso. E così il suo cadavere è stato gettato in acqua.
In totale, sul barcone, erano presenti 101 uomini, 8 donne e un minore. Sono sbarcati a Pozzallo lunedì sera da una nave maltese. Tra le donne una è incinta e ora riporta delle ustioni da contatto. Le sue condizioni non sarebbero gravi. I migranti soccorsi provengono da Nigeria Costa d’Avorio Senegal e Mali.