Decadenza Berlusconi: nuova maggioranza, verifica in Parlamento

decadenza-berlusconi-parlamentoPer Berlusconi è arrivata la decadenza. Dopo aver partecipato alla manifestazione contro la decadenza da senatore che si è tenuta a palazzo Grazioli, Silvio Berlusconi è tornato a Milano e ha trascorso la serata ad Arcore in compagnia dei suoi figli. L’ex Premier rimarrà a Milano per un tempo indeterminato, ma certamente apparirà presto per dire la sua. In giornata dovrebbero svolgersi delle riunioni e dovrebbero avvenire dei contatti telefonici con gli avvocati e lo stato maggiore di Forza Italia per decidere la strategia che Berlusconi, ora che non è più senatore, dovrà adottare.

Intanto ora che è decaduto Berlusconi e Forza Italia è uscita dalla maggioranza, serve per forza un determinato passaggio parlamentare. Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, dopo aver avuto un incontro con la delegazione parlamentare di Forza Italia ha dichiarato: “ci sarà senza dubbio un passaggio parlamentare che segni la discontinuità politica tra il governo delle larghe intese e il governo che ha ricevuto la fiducia sulle legge di stabilità“. Dal Quirinale arriva la notizia che presto avverrà una consultazione del Presidente della Repubblica con il Presidente del Consiglio che rappresenterà un’occasione importante per rafforzare il governo e la sua legittimità. La linea di Enrico Letta è di “piena sintonia” con il Quirinale. Resta ovviamente da definire quale dovrà essere la strada da percorrere.