US Open: Djokovic supera Federer, in finale trova Nadal

Ieri Novak Djokovic ha compiuto una nuovo capolavoro in questo 2011 per lui eccezionale. Il numero uno al mondo ha recuperato uno svantaggio di due set contro Roger Federer, che gli aveva inflitto la prima sconfitta stagionale al Roland Garros ( la seconda subita da Murray a Cincinnati, ma a causa di un infortunio alla spalla destra), ribaltando il match per spuntarla al quinto con il punteggio di 6-7, 4-6, 6-3, 6-2, 7-5, annullando anche due match point allo svizzero che era andato sul 5-3 a servire per raggiungere la finale. Djokovic (vincitore di 9 titoli su 10 tornei disputati in questa stagione) è alla sua terza finale dell'anno in uno Slam (dopo Australian Open e Wimbledon), in caso di successo conquisterebbe il suo terzo Major impresa riuscita solo a Laver, Connors, Wilander, Federer (3 volte) e Nadal.

 

Il serbo in finale si troverà di fronte ancora una volta Rafa Nadal, che in nottata ha superato il britannico Andy Murray in quattro set con il punteggio di 6-4, 6-2, 3-6, 6-2 raggiungendo la sua 14esima finale in uno Slam. Nei confronti diretti del 2011 non c'è stata storia, Djokovic conduce 5-0 nei confronti del maiorchino e sempre in finale. Si gioca domani alle 22 (diretta Eurosport). Stasera sempre alle 22 finale femminile tra Serena Williams, che ha battuto la numero uno Wozniacki per 6-2, 6-4, e l'australiana Samantha Stosur che ha superato la tedesca Kerber (che ai quarti ha buttato fuori la Pennetta) con il punteggio di 6-3, 2-6, 6-2.