Londra 2012 canoa slalom: giocando col 3° doodle imitando Molmenti

Londra 2012 canoa slalom – E siamo a quota tre per i doodle di google interattivi. Dopo la corsa ad ostacoli e il basket, bigG crea un giochino per gli appassionati della disciplina ‘canoa slalom‘. Ogni giorno diventa sempre più difficile giocarci, ma è comunque carino mettere alla prova la nostra abilità e velocità nelle dita. Come al solito si gareggia utilizzando i tasti direzionali, facendo pressione continua e veloce per arrivare al traguardo con il massimo del punteggio. Per questa volta è escluso lo ‘space‘ della tastiera, niente lanci o salti, ma basta solo diminuire o aumentare la velocità nel pigiare le freccine destra e sinistra, lasciandosi guidare dalla freccina su e giù per centrare le porte ed evitando gli ostacoli. Tuttavia una volta concluso il gioco si potrà condividere il risultato con google+ o ritornare al motore di ricerca.

LA DISCIPLINA CANOA/KAYAK SLALOM – E’ uno sport spartano, che rientra in una di quelle discipline estreme. E’ una grande prova di abilità e coraggio, che viene eseguita in torrenti e  fiumi con rapide. In queste olimpiadi di Londra 2012 il percorso ha un dislivello di 5,5 metri su ben 300 metri di lunghezza, uguali sia per le canoe che per i kayak olimpico (conosciuto anche come kayak velocità o kayak olimpico, in quanto presente ai Giochi olimpici dall’edizione del 1936, è una delle discipline più conosciute della canoa). E’ una gara a tempo dove il canoista deve cercare di centrare le porte senza toccarle i pali né con il corpo e né con la barca, altrimenti riceve penalità di tempo.

Il doodle lanciato oggi da quelli di Montain View, purtroppo, non riporta a notizie fresche visto che le gare si sono attualmente concluse e con un campione azzurro Daniele Molmenti‘ che porta in Italia la medaglia d’oro nel kayak K1. Il nostro Molmenti ha dimostrato di essere davvero un grande campione, e ha festeggiato la medaglia proprio il giorno del suo 28esimo compleanno. Un ragazzo davvero speciale e noi italiani lo seguiamo, adesso, in tutte le trasmissioni tv in cui viene invitato. Di bella presenza e gentile riesce a coinvolgere tutti i giornalisti che si trova di fronte, nonostante tutti gli pongano, come giusto che sia, le solite domande.

Tuttavia se sentite la nostalgia dei vecchi doodle, più semplici da giocare, vi segnaliamo qui il link dove ripescare tutti i logo-tipo dei giorni scorsi e continuare a mettere alla prova la vostra abilità.