Morgan X Factor: è ancora polemica per l’ex giudice

Morgan X Factor. Marco Castoldi ha rilasciato recentemente un’intervista a Repubblica ed ha parlato dei suoi progetti futuri, in particolar modo dell’album intitolato ‘Tuono – Tono, Tempo e Suono’ a cui ha lavorato in qualità di frontman dei Bluvertigo. Un ritorno alle origini, insomma, che sarà possibile ascoltare da marzo 2016. Quello che, però, non dimentica è il trattamento ricevuto da Morgan a X Factor.

Morgan X Factor: è ancora polemica per l'ex giudice

Morgan X Factor: il cantante polemizza ancora sullo show

Morgan a X Factor non le manda certo a dire e si sfoga tranquillamente su ciò che è accaduto:

Hanno avuto paura della verità.Non sono una persona che indora le pillole e questo non piace. Però sono nel Guinness dei primati come il più grande vincitore di talent show al mondo: ne ho vinti cinque su sette e tra l’altro gli artisti con cui ho vinto io sono gli unici che sono rimasti al di là del talent: Marco Mengoni, Noemi, Antonio Maggio, i Cluster“.

Morgan non si trattiene nemmeno nel dire che l’edizione più bella del talent show è stata la prima, quella targata Rai, per intenderci:

I tempi più belli infatti sono stati i primi con Simona Ventura e Mara Maionchi perché era un Far West: è stato una bomba. Siccome non si sapeva bene come farlo, l’abbiamo fatto come ci pareva.  Tutto quello che adesso sono convinti venga dal format made in Uk è roba nostra. Ogni tanto uno mi venivano a dire: “bisogna fare così”. Beh, l’avevo fatto io l’anno prima a istinto e adesso ecco che era diventata una regola, ma io alle regole non ci sto“.