Giappone: giovane muore per overdose di caffè

Giappone. Sembra assurda un’overdose legata al caffé, ma tuttavia è possibile ed è avvenuto ad un giovane giapponese che ha ingerito troppa caffeina. Si tratta in realtà di bevande fortemente energizzanti. Il giovane lo ha fatto per combattere la fatica ed essere sempre attivo sul lavoro. A darne la notizia è stata l’agenzia di stampa nipponica: Kyodo.

Ragazzo muore per overdose di caffé in giappone

La causa del decesso del ragazzo è stata confermata anche dal ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare di Tokyo: si tratta infatti del primo caso di morte causato dal consumo di troppi drink a base di caffeina. In realtà sono molti gli impiegati giapponesi che utilizzano questa sostanza nel proprio caffé, si tratta della “salaryman“, che è una bevanda molto diffusa in questa nazione che serve per restare svegli sul lavoro. La caffeina è senza dubbio un buon alleato per combattere il sonno, tuttavia un abuso può provocare gravi danni alla nostra mente e al nostro fisico. Quindi porsi dei limiti per non provocare danno è la cosa ideale da fare. Di solito sono consigliati non più di due tazzine di caffé durante la giornata.