Equitalia: pignorati 6 appartamenti dello showman Luca Laurenti!

Tra i tanti personaggi famosi che sono stati scoperti essere evasori fiscali, c’è anche il nome dello showman Luca Laurenti. “La Repubblica” ha riportato i dettagli della vicenda. Laurenti avrebbe ricevuto una contestazione da parte dell’Agenzia delle Entrate e sarebbe di cinque milioni di euro il valore totale dei beni immobili per cui Equitalia ha disposto il pignoramento, cifra che è lievitata rispetto alle tasse evase a causa di anni di interessi.

La causa sarebbe il mancato pagamento di imposte Irap per due milioni di euro sulla sua proprietà milanese di corso Buenos Aires tra gli anni 2000 e 2005, tasse che Luca Laurenti dichiarava ma che, in realtà, non ha mai versato. Con la moglie, Raffaella Ferrari, hanno avviato un contenzioso con l’Agenzia delle entrate già dal 2007.

In primo grado i legali di Luca Laurenti hanno sostenuto che l’imposta regionale per le attività produttive prevista per i liberi professionisti non riguarda quella del comico perché la sua attività non dispone, come ribadito dai legali della coppia, “di un organizzazione professionale – composta da segretarie, uffici e tutto il resto – come quelle su cui si reggono gli studi degli avvocati o dei commercialisti”. Al primo grado di giudizio Luca Laurenti e la moglie hanno perso la causa. Tra quindici giorni il Tribunale si pronuncerà sulla vicenda in appello. Se lo showman dovesse perdere di nuovo, le sue case, molto probabilmente, saranno messe all’asta.