Olimpiadi 2012, tiro a volo: Jessica Rossi, 99 piattelli oro da record

Olimpiadi 2012 – Da Londra arriva un nuovo record per l’Italia grazie al tiro al piattello dell’azzurra Jessica Rossi, che conquista la 13 medaglia dei giochi olimpici. La 20enne emiliana è il nuovo primate in questa disciplina, polverizza le avversarie colpendo 99 piattelli su cento. Ovviamente la campionessa dedica la vittoria alla sua terra: «Una medaglia dedicata alla mia Emilia colpita dal terremoto».

LA CARRIERA – Giovanissima e fortissima, proveniente da Crevalcore (BO) diventa l’orgoglio degli italiani durante queste fantastiche olimpiadi. Nel 2008 si classifica sesta ai mondiali con 67 piattelli colpiti e quinta agli europei. Nel 2009 vince il campionato italiano, europeo e il campionato mondiale di tiro insieme a due secondi posti nella Coppa del mondo di tiro 2009. Nel 2010 vince il bronzo nel tiro a volo al campionato mondiale. Nel 2011 vince la coppa del mondo di tiro e si classifica diciottesima ai Mondiali di Blegrado. Il 19 aprile 2012 è stata premiata con il collare d’oro al merito sportivo.

Un risultato, quella della Rossi, davvero niente male, allenata da Albano Pera, che fu ‘solo‘ argento ad Atlanta nel dobple trap. Le prime parole del record mondiale in carica: “Mi sono sempre immaginata questo giorno così, è andata benissimo. Peccato solo per il mancato en plein visto che sbaglia un colpo al 17°… per la serie ‘i numeri che portano sfortuna‘. Tuttavia le superstizioni non l’hanno scalfita e dopo questo successo, magari, un altro azzurro riuscirà a conquistare un’altra medaglia: stiamo parlando del suo compaesano Gregorio Paltrinieri nella gara dei 155 sl.