Gesù dello spot ‘Paddy Power’ censurato dalle tv italiane (VIDEO)

[youtube O6b8ludHy14]

GESU’ CENSURATO – «Censura preventiva senza diritto di replica», ecco come definisce il bookmaker irlandese Paddy Power, la decisone delle reti televisive italiane di non mandare in onda il suo spot che ha come protagonista un attore che interpreta Gesù.
Tutte le televisioni, tranne Tele Lombardia, si sono rifutate di trasmettere la pubblicità in cui Gesù, invocato da uno scommettitore su Facebook sulla pagina di Paddy Power, appare in un campo di calcio, dove prima fa rialzare in piedi un giocatore che simulava un infortunio, poi con l’imposizione delle mani riempie gli stadi vuoti, fino ad arrivare al gran finale dove minaccia con il proprio bastone tre brutti ceffi che cercano di vendere le partite, con evidente riferimento ironico agli scandali di calciopoli, prendendo spunto dal racconto evangelico della cacciata dei mercanti dal tempio.

GESU’ DI PADDY POWER PROTESTA AL LIDO – L’attore Claudio Cirri, una controfigura del vero interprete dello spot, con capelli lunghi, tunica bianca e sandali, è arrivato ieri su un motoscafo al Lido di Venezia, per protestare contro questa censura delle televisioni italiane.
Nel frattempo lo spot è stato proiettato sul maxischermo posizionato in prossimità del tappeto rosso della Mostra del Cinema di Venezia.

Secondo voi questo spot urta la sensibilità dei fedeli o fa solo della semplice ironia, non sulla religione, bensì sul calcio malato che funesta lo sport nella nostra Italia?